Il corso haccp base per alimentaristi è un requisito obbligatorio per tutti coloro che lavorano o intendono lavorare all’interno di un’impresa alimentare pubblica o privata, con o senza fini di lucro:

  1. mense,
  2. ristoranti,
  3. catering,
  4. bar,
  5. grande distribuzione…

Il corso haccp permette di acquisire le giuste conoscenze e le competenze in materia igienico sanitaria e prepara il personale ad applicare le procedure di autocontrollo necessarie a garantire la produzione di alimenti sicuri.


DESTINATARI

Il corso haccp base si rivolge a tutti gli addetti alla manipolazione degli alimenti dove il termine “manipolazione” va inteso nella sua accezione più ampia, vale a dire, deve essere riferito a qualsiasi soggetto si trovi a maneggiare alimenti all’interno dell’impresa, a prescindere dalla natura e dalla presentazione commerciale (confezionati, sfusi ecc.) degli stessi.


DURATA

Il corso Base haccp per alimentaristi ha durata di 6 ore


INFORMAZIONI CORSO

Il personale addetto alla manipolazione degli alimenti che non opera nel rispetto delle norme igieniche e delle buone pratiche di lavorazione può rappresentare una potenziale fonte di contaminazione dei prodotti alimentari.

Data la rilevanza del percorso formativo nella tutela della salute dei consumatori è fondamentale che la formazione non si riduca all’ottenimento di una semplice attestazione documentale.

Proprio per questo motivo Gruppo Maurizi organizza corsi HACCP calibrandoli sulle mansioni concretamente svolte dai singoli addetti, allo scopo di permettere l’acquisizione delle giuste conoscenze e competenze in ambito di sicurezza alimentare necessarie a  garantire la sicurezza igienica dei prodotti.

A tal fine il Reg. (CE) n. 852/04 impone l’obbligo per tutti gli operatori del settore alimentare che nel corso della loro attività lavorativa entrano a contatto più o meno diretto con alimenti e bevande, di ricevere una formazione idonea e specifica. Tale formazione va a sostituire il libretto sanitario.

Il mancato adempimento dell’obbligo formativo degli Alimentaristi HACCP previsto dalle leggi vigenti, e rilevato dall’Autorità preposta al controllo, è sanzionato ai sensi del decreto legislativo 6 novembre 2007, n. 193.

In accordo con il Governo il 14 marzo sindacati e imprese hanno firmato un protocollo per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori dal possibile contagio dal nuovo coronavirus e garantire la salubrità dell’ambiente di lavoro. Il protocollo è stato poi integrato il 24 aprile 2020.

In sintesi, troverete le principali raccomandazioni per imprese e lavoratori contenute nel protocollo; tale protocollo è stato redatto  tra Governo, sindacati e imprese, firmato il 14 marzo 2020 e integrato il 24 aprile 2020.

Il protocollo è tutt'ora in atto e riconosciuto negli ultimi DPCM.

Il DPCM conferma quanto già introdotto dai decreti precedenti sull’uso di mascherine e delle altre misure di protezione, finalizzate alla riduzione del contagio, tra cui il distanziamento fisico e il lavaggio delle mani, e riporta altri protocolli e linee guida nei diversi settori lavorativi.

Per il corso sono state preparate delle slide, suddivise in un'unica lezione.

NB: Affinché una lezione possa essere considerata completata, il discente dovrà rimanere all'interno  della singola lezione per un determinato tempo prestabilito, pena impossibilità di procedere all'attività successiva.

Alla fine del corso sarà previsto l’esame finale.


CORSO DI SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO - FORMAZIONE GENERALE  DEL PERSONALE

Il corso rappresenta il percorso di formazione specifica ai sensi dell'artt37 comma 2 del Dlgs 81/08 e disciplinato nei contenuti dall'Accordo Stato Regioni in vigore dal 26/01/12 e nella modalità e-learning dall'Accordo Stato Regioni del Luglio 2016 per tutti i lavoratori impiegati in azienda.

Secondo il D.Lgs. 81/2008 s.m.i. e l’Accordo della Conferenza Stato-Regioni per la formazione del 26 gennaio 2012.

Nello specifico l’Accordo, di cui sopra dispone letteralmente:

“Con riferimento alla lettera a) del comma 1 dell’articolo 37 del D. Lgs. N. 81/08, la durata del modulo generale non deve essere inferiore a 4 ore, e deve essere dedicata alla presentazione dei concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Per il corso sono state preparate delle slide, suddivise in 4 lezioni (moduli):

1.       Evoluzione legislativa;

2.       Soggetti del sistema aziendale e di sicurezza;

3.       Concetti di rischio, danno, pericolo, prevenzione, protezione, organi di prevenzione aziendale;

4.       Organi di vigilanza, controllo e assistenza.

NB: Affinché una lezione possa essere considerata completata, il corsista dovrà rimanere all'interno  di ogni singola lezione per un determinato tempo prestabilito, pena impossibilità di procedere all'attività successiva.

Per ogni modulo è stato preparato un test di auto valutazione.

Alla fine del corso sarà previsto l’esame finale.